Comunicato del sindaco

Aggiornamento situazione Covid-19 Cari concittadine e concittadini, dopo alcune settimane di aumento costante dei contagiati, possiamo dire di vedere i primi concreti segnali di miglioramento.

Data:
4 Dicembre 2020

Aggiornamento situazione Covid-19

Cari concittadine e concittadini, dopo alcune settimane di aumento costante dei contagiati, possiamo dire di vedere i primi concreti segnali di miglioramento.
Rispetto alla scorsa settimana, infatti, gli attualmente positivi sono scesi da 18 a 16 (come risulta dall’ultima comunicazione della Prefettura di Lecce – Ufficio di Gabinetto prot. n. 150139 del 3 dicembre), curati a casa, con pochi o nessun sintomo e con un solo caso in ospedale, con condizioni stabili.
I nostri comportamenti, nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, caratterizzate dalle festività natalizie, saranno quelli decisivi per superare questa “seconda ondata”, più pesante della prima per contagi e diffusione e per l’incidenza sulle attività commerciali e lavorative.
Urge mettere in pratica tutti quei comportamenti virtuosi che possano impedire un ulteriore diffusione del virus e di entrare in contatto con esso: indossare le mascherine che, abbiamo visto, rappresentano una barriera fisica contro il virus, osservare il distanziamento ed il lavaggio costante delle mani, gesti peraltro entrati nel nostro modo di vivere quotidiano.
In merito alle misure di contenimento del contagio, come sapete, lunedì è stata emessa un’ordinanza con la quale si vietava l’accesso e lo stazionamento dei pedoni, nonchè la circolazione dei veicoli ed autoveicoli, in via De Bonis (ex Viale Stazione) e Piazza Filippo Smaldone dalle ore 18.00 alle 05.00 del giorno successivo, con deroghe per i residenti, i frontisti, i passeggeri diretti alla stazione ferroviaria e per coloro che si recano presso la Caserma dei Carabinieri e le attività commerciali il cui accesso è consentito solo attraverso tali zone.
Tale ordinanza si aggiungeva a quella con la quale avevo disposto le medesime limitazioni per Piazza Bologna.
Ebbene, tali misure, con un’ulteriore ordinanza che emanerò in data odierna, saranno estese sino al prossimo 10 gennaio 2021.
Una misura forte, me ne rendo conto, ma che appare necessaria al fine di ridurre le occasioni di contatto allo stretto necessario, evitando uscite superflue ed assembramenti che possano agevolare la propagazione del contagio.
D’altronde, il trend in diminuzione dei contagi mi conforta sulle scelte, difficili e sofferte, che ho assunto in queste ultime settimane.
Grazie a tutti per l’attenzione e un caro saluto.

Il Sindaco
Fernando Coppola

Ultimo aggiornamento

4 Dicembre 2020, 11:02

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento