25 Aprile

Festa della liberazione Cari concittadine e concittadini, avrei voluto rivolgervi queste parole come ogni anno, accanto ai nostri monumenti che ricordano il sacrificio dei nostri concittadini per la causa della libertà.

Data:
24 Aprile 2020

25 Aprile

Festa della liberazione

Cari concittadine e concittadini, avrei voluto rivolgervi queste parole come ogni anno, accanto ai nostri monumenti che ricordano il sacrificio dei nostri concittadini per la causa della libertà.

La forma “inedita” con cui rivolgo a Voi il mio pensiero in questo 75° anniversario della liberazione nazionale, traduce immediatamente l’eccezionalità e la drammaticità del momento che stiamo vivendo e lo pone al centro di una riflessione con Voi vorrei condividere.

Da più parti ed in più occasioni si è fatto riferimento alla liberazione per ricondurci al significato di una battaglia vinta e di un nemico annientato. Viene quasi spontaneo attualizzare l’anniversario del 25 aprile nell’auspicio di poter prevalere, con altrettanta determinazione, spirito di sacrificio e forza d’animo, su un nemico invisibile, forse il più importante nel dopoguerra, che sta mettendo a durissima prova le energie fisiche, morali ed economiche della nostra comunità.

A noi tutti questo momento, questa inimmaginabile esperienza di vita, deve insegnare il valore della democrazia che garantisce i nostri diritti, sanciti dalla Costituzione.

Personalmente mi piace associare alla Liberazione un significato particolare che è quello del coraggio di ripartire, più che mai indispensabile nella fase attuale.

Non sarà facile. Come per i nostri padri dopo la guerra, non mancheranno ostacoli, che ci faranno

capire l’impossibilità di costruire un domani uguale a ieri. La coesione sociale sarà però il collante indispensabile per questo nuovo cammino. E mi rincuora davvero pensare a quanto siano forti e radicate le energie della nostra comunità per essere certo che San Cesario non mancherà di vincere questa sfida. E a quanto in tal senso continueranno ad essere determinanti valori come quelli incarnati dalla scuola, dalle associazioni, dalla rete degli imprenditori e del commercio e dall’unità delle nostre famiglie.

Buon 25 aprile a tutti voi!

Ultimo aggiornamento

24 Aprile 2020, 10:27

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento